Peeling

MEDICINA ESTETICA DI PRECISIONE

Peeling Kit

Idrossi-acidi

  • Acido Glicolico 55%
  • Acido Mandelico 40%
  • Acido Piruvico 40%
  • Acido Cogico 4%
Linea Professional - Monodermà - PeelingKit

Peeling

MONODERMA è la gamma più avanzata di peelings chimici specifici non miscelati e non tamponati. Soluzioni di alta qualità, sicure, efficienti e di facile gestione. Monoderma Peeling consente di effettuare trattamenti medico estetici per trattare iperpigmentazione, invecchiamento cutaneo di ogni grado, acne, couperose, rosacea, smagliature, rughe e altre imperfezioni della pelle.

Cos’è il
peeling chimico?

Il peeling chimico è un trattamento dermo-cosmetico che consiste nel favorire una rigenerazione cutanea accelerata e controllata mediante l’applicazione di agenti chimici esfolianti.

Il Kit contiene:

4 flaconi di idrossi-acidi da 10 ml (non miscelati, non tamponati)

55% Glicolico

L’acido glicolico è uno dei più frequenti alpha-idrossiacidi utilizzati (AHA)

  • Grande capacità di penetrazione transdermica
  • Per tutti i tipi di pelle

Molto efficace per regolare e riattivare i processi di sintesi cellulare, possiede un’alta tollerabilità cutanea e una ridotta dimensione molecolare che gli garantiscono un’ottimale capacità di penetrazione transdermica.
La sua attività cheratolitica favorisce l’esfoliazione degli strati superficiali dello strato corneo mediante l’alterazione della coesione dei corneociti. Promuove la rigenerazione cellulare e la sintesi dei GAGs. Incrementa il livello d’idratazione e rinforza la naturale barriera funzionale.

  • Invecchiamento cutaneo moderato di grado III
  • fotoinvecchiamento moderato
  • rughe medie
  • flaccidità cutanea
  • pori dilatati
  • cicatrici da acne superficiali

Applicare in maniera uniforme e lasciare in posa per 1-2 minuti, quindi neutralizzare con una soluzione tampone e sciacquare con acqua. Si sconsiglia l’uso combinato. Dopo l’utilizzo si consiglia l’impiego di un siero o di una crema idratante ad azione lenitiva preferibilmente con fattore di protezione solare.

L’acido mandelico è un alpha-idrossiacido (AHA) che agisce rompendo le unioni proteiche tra icorneociti, provocandone il distacco.

  • Penetrazione dolce e progressiva
  • Pelli spesse, grasse, seborroiche e/o con discromie

Stimola la sintesi di collagene e proteoglicani e promuove il processo di ringiovanimento cutaneo. Per la sua maggiore dimensione molecolare ha una penetrazione più lenta degli altri acidi, quindi provoca un’esfoliazione più dolce e progressiva. Non essendo fotosensibilizzante può essere impiegato in tutte le stagioni, anche in estate. Anche ad elevate concentrazioni agisce senza provocare bruciore ed eritemi su tutti i fototipi ed etnie, con tempi di posa che possono variare dai 15 minuti a diverse ore.

  • pori dilatati
  • controlla la secrezione sebacea
  • omogeneizza il tono cutaneo
  • attenua le discromie

Applicare in maniera uniforme e lasciare in posa per 1-2 minuti, quindi neutralizzare con una soluzione tampone e sciacquare con acqua. Si sconsiglia l’uso combinato. Dopo l’utilizzo si consiglia l’impiego di un siero o di una crema idratante ad azione lenitiva preferibilmente con fattore di protezione solare.

40% Mandelico

40% Piruvico

L’acido Piruvico è un alfa-chetoacido presente in natura

  • Grande capacità di penetrazione transdermica
  • Pelli grasse, seborroiche

Possiede un’azione acantolitica con la quale diminuisce l’adesione fra i corneociti ed assottiglia lo strato corneo. Si tratta di un caustico dalle elevate proprietà lipofilliche, grazie alle quali riesce ad emulsionarsi alla perfezione con grassi, oli e lipidi. Grazie a questa peculiare proprietà trova impiego nel trattamento dell’acne in fase attiva: penetrando in profondità nei follicoli pilosebacei, esercita le sue proprietà batteriostatiche, cheratolitiche e comedolitiche facilitando così la rimozione del tappo cheratinico.  Riduce l’aspetto oleoso dell’epidermide rendendolo anche indicato per il trattamento di iperseborrea.

  • Acne in fase attiva
  • Iperseborrea
  • Comedoni
  • Iperpigmentazioni

Applicare in maniera uniforme e lasciare in posa per 1-2 minuti, quindi neutralizzare con una soluzione tampone e sciacquare con acqua. Si sconsiglia l’uso combinato. Dopo l’utilizzo si consiglia l’impiego di un siero o di una crema idratante ad azione lenitiva preferibilmente con fattore di protezione solare.

L’acido Cogico viene ampiamente utilizzato per quanto concerne il trattamento delle varie tipologie di iperpigmentazioni come melasma, cloasma, lentigo senili e solari grazie alla sua azione inibente la sintesi della melanina.

  • Grande capacità schiarente e antimacchia
  • Pelli con melasma o iperpigmentazioni

L’acido cogico esercita la propria funzione disattivando l’enzima della tirosinasi, responsabile della trasformazione della tirosina negli intermedi utili per sintetizzare la melanina. 

Oltre alle note proprietà depigmentanti, l’acido cogico vanta virtù antiossidanti, antibatteriche e antifungine.

  • Iperpigmentazioni (melasma, cloasma, lentigo senili e solari)
  • cheratosi dovute all’invecchiamento cutaneo

Applicare in maniera uniforme e lasciare in posa per 1-2 minuti, quindi neutralizzare con una soluzione tampone e sciacquare con acqua. Si sconsiglia l’uso combinato. Dopo l’utilizzo si consiglia l’impiego di un siero o di una crema idratante ad azione lenitiva preferibilmente con fattore di protezione solare.

Prodotto ad uso esclusivo professionale, leggere attentamente le avvertenze riportate sul foglietto illustrativo.

4% Cogico

MonoDermà

Sei un medico?

Contattaci per ricevere la visita di un nostro informatore Monodermà